Home Molise Campobasso I Festival d’Arte di Strada invadono l’estate italiana 2019

I Festival d’Arte di Strada invadono l’estate italiana 2019

183
Busker TolfArte


Download PDF

Tra giugno e settembre 9 festival a ingresso gratuito, più di 300 tra circensi, musicisti, attori e artigiani provenienti da tutto il mondo per dare vita e colore alle province di Roma e Campobasso

Riceviamo e pubblichiamo.

Dai quartieri romani Corviale a Centocelle, al fenomeno della città di Tolfa, da Carpineto a Civitavecchia, conquistando anche il comune di Mirabello Sannitico in Molise: sono 9 i festival italiani dedicati all’Arte di Strada che hanno già iniziato a riempire di eventi unici l’estate della penisola, con performer italiani e internazionali, e una partecipazione aperta al pubblico rigorosamente a ingresso gratuito.

Dietro la loro realizzazione, il più grande collettivo multi-artistico italiano: Scuderie MArteLive, che ha selezionato centinaia di artisti e busker di diverse discipline, teatro, circo contemporaneo, danza, musica, arte visiva, cortometraggi, poesia, dall’enorme bacino di progetti artistici accumulato in quasi 20 anni di attività.

Il collettivo nato come spin-off del festival multi-artistico MArteLive, si conferma una realtà capace di unire in una gigantesca rete luoghi distanti, con particolare attenzione per quei contesti periferici che durante l’anno faticano a ricevere il loro necessario apporto di arte e cultura. L’estate di Scuderie MArteLive travalica così i confini e scende in piazza raggiungendo attivamente il pubblico delle province e delle periferie.

Per questa estate 2019 è iniziato già a giugno al Castello di Santa Severa, con ‘Al castello! L’arte di strada si mostra‘, dove si è tenuto un vero e proprio incontro “al vertice” tra istituzioni e festival del settore. A luglio sì è inaugurata una rassegna che si è tenuta tutti i weekend a Civitavecchia: ‘Arte… in centro’.

Nel frattempo, il 12 e il 13 luglio alla Galleria Mitreo di Roma c’è stato l’atteso ritorno del Corviale Urban Lab: una ricchissima due giorni tra mostre d’arte, fotografia e artigianato artistico, concerti, spettacoli, eventi di live painting, poesie nel quartiere e laboratori.
Per questa ottava edizione a Corviale ci si è concentrati sulle attualissime tematiche della migrazione e dell’inclusione sociale, con il corto vincitore del David di Donatello 2018 ‘Frontiera’, i corti di MigrArti, e gli spettacoli ‘Lampedusa Beach’ e ‘Radio Ghetto’.
Il 20 luglio è stato il turno di ‘ArteInSigna’ a Segni, in provincia di Roma: dedicato a Buskers e artisti di strada, si è trattato di un evento unico e pensato su misura per il contesto.

Tanti ancora i festival previsti ad agosto, eventi essenziali non solo per i residenti, ma anche risorse per lo sviluppo turistico del luogo. In primis, dal 1° al 4 agosto, la XV edizione di ‘TolfArte’: il Festival Internazionale dell’Arte di Strada e dell’Artigianato Artistico dai numeri record, che in 4 giorni richiama a Tolfa, nell’Alto Lazio, più di 60.000 spettatori e performer da tutto il mondo.

Anche il Molise in prima linea nell’estate italiana con la manifestazioneArte in Strada che si terrà il 9 agosto a Mirabello Sannitico (CB). Il 22 e il 23 agosto è previsto il grande ritorno delCarpineto Romano Buskers Festival, che con l’importante celebrazione di questa XXX edizione si conferma il secondo festival d’arte di strada più antico d’Italia.

A settembre si saluta l’estate con la XI edizione di Buskers in Town, il busker festival metropolitano ormai habitué del quartiere romano di Centocelle, che si terrà dal 27 al 29 settembre. Un vero e proprio punto di riferimento per l’arte di strada a Roma, capace di trasformare in un enorme palcoscenico una delle periferie più popolate d’Italia.

Il lavoro di Scuderie MArteLive non si fermerà ovviamente per tutto il resto dell’anno, con particolare attenzione per la Biennale MArteLive, prevista dal 3 all’8 dicembre, dove oltre ai 300 eventi previsti in oltre 40 location sparse su tutti il Lazio, continuerà il processo di scouting e selezione di artisti. Il collettivo, infatti, è alla continua ricerca di talenti da valorizzare, principalmente attraverso la partecipazione al concorso nazionale MArteLive, vero cuore di tutto il MArteLive System, con i suoi numerosi premi in palio.

MArteLive, così come Scuderie, si sforza di rispondere alle esigenze espressive di qualsiasi tipo d’artista, aprendo le porte a ben 16 discipline diverse. Le parole d’ordine sono qualità, multidisciplinarietà e varietà, in una complessa rete di collaborazioni pensata su scala nazionale. Un approccio originale che viene avvalorato da una crescita costante fin dalla sua nascita, nel lontano 2001.

Non resta, dunque, che segnare sul calendario gli imperdibili appuntamenti che rimangono ancora da vivere e prepararsi a un’estate ricca, creativa e, soprattutto, “in strada”.

Info:
www.scuderiemartelive.it/
info@scuderiemartelive.it

Print Friendly, PDF & Email