Home Toscana Regione Toscana Grosseto, migranti raccontano le loro storie portate da vento e mare

Grosseto, migranti raccontano le loro storie portate da vento e mare

206
Vittorio Bugli


Download PDF

Intervento dell’Assessore Bugli il 22 novembre al Museo di storia naturale della Maremma

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Storie portate dal vento e dal mare, come quelle degli uomini, delle donne e dei bambini accolti alla Rugginosa, il centro di pronto intervento socio – sanitario di Grosseto da dove negli ultimi anni sono passati diversi migranti che hanno trovato riparo in Toscana.
Quei brandelli di storie vissute, che raccontano di prigionia e di torture, di fughe dalla guerra, da persecuzioni e dalla povertà, sono stati appuntati dai diretti protagonisti, in modo spontaneo, su fogli e materiali di fortuna. Gli operatori del centro li hanno conservati. Sono stati quindi tradotti, ordinati, storicizzati e diventati oggi, grazie all’Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea, un archivio importante.

È stato realizzata anche una mostra virtuale sul web e un documentario. Il lavoro fatto sarà presentato venerdì 22 novembre alle ore 17:00, presso il Museo di storia naturale della Maremma in piazza Pacciardi a Grosseto, nel corso di un incontro aperto alla cittadinanza. Interverrà per la Regione Toscana l’Assessore all’immigrazione Vittorio Bugli.

Lunedì 25 novembre si volgerà invece, presso la Camera di Commercio in via Cairoli, un seminario per studenti e insegnanti. L’archivio costituisce infatti un percorso di studio ed approfondimento sul fenomeno migratorio.

Print Friendly, PDF & Email