Home Toscana Regione Toscana Giovanisì, ad agosto comunicazione e informazione non si fermano

Giovanisì, ad agosto comunicazione e informazione non si fermano

253
Giovanisì 2030


Download PDF

Come contattare Giovanisì

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Nel mese di agosto le attività di comunicazione e informazione di Giovanisì non vanno in ferie.
Dal lunedì al venerdì, lo staff del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani continuerà a fornire a ragazze e ragazzi under 40 notizie e approfondimenti sulle oltre 50 opportunità tra tirocini, corsi, supporto all’imprenditoria, borse di studio, e molto altro.

Resteranno attivi sia i canali di informazione, numero verde, mail dedicata, Facebook Messenger, sia le attività di comunicazione, social, Telegram e sito.

Spiega Bernard Dika, Consigliere Presidente a Politiche giovanili e Innovazione:

Giovanisì non si ferma nel periodo estivo perché in questo momento di grande difficoltà e sacrificio, crediamo sia importante che le istituzioni facciano sentire la loro presenza ai cittadini, in particolare ai giovani, che hanno visto la loro condizione e le loro prospettive diventare più incerte.

Tra i principali bandi aperti in queste settimane ci sono quelli per borse di studio e posti alloggio per studenti universitari; quelli per la frequenza dei percorsi ITS, Istruzione Tecnica superiore; per le borse di mobilità professionale in Europa.

E, inoltre, i bandi sul microcredito per la creazione di impresa – Microcredito e il bando per il cofinanziamento regionale dei tirocini non curriculari.

Dichiara Chiara Criscuoli, Responsabile dell’Ufficio Giovanisì:

Per i giovani toscani e per molti stakeholder il progetto è ormai un punto di riferimento per conoscere e approfondire i bandi rivolti a loro. Per questo motivo, non interrompiamo alcun servizio, ma saremo a disposizione per rispondere ai quesiti degli utenti e aggiornarli sulle tante novità.

Giovanisì ricorda che sul territorio è comunque possibile ricevere informazioni sulle opportunità del progetto regionale anche nei Centri per l’impiego.

Per contattare Giovanisì:

I numeri di Giovanisì

I destinatari del progetto Giovanisì sono i giovani fino a 40 anni e le opportunità sono finanziate con risorse regionali, nazionali ed europee, fondi POR FSE – POR CREO FESR – PSR FEASR. Dalla nascita di Giovanisì nel 2011, il progetto ha fornito opportunità concrete a oltre 380.000 giovani con più di 1 miliardo di euro di risorse impegnate.

La Regione Toscana ha approvato la Legge per la promozione delle politiche giovanili regionali, LR n.81 del 6/8/2020, che prende ispirazione e consolida l’esperienza maturata con Giovanisì.

Print Friendly, PDF & Email