Home Territorio ‘Festival della Bellezza 2022’: apre Massimo Recalcati

‘Festival della Bellezza 2022’: apre Massimo Recalcati

586
Massimo Recalcati


Download PDF

Appuntamento il 15 giugno al Teatro Romano di Verona

Riceviamo e pubblichiamo.

Massimo Recalcati, mercoledì 15 giugno alle 21:15 al Teatro Romano di Verona, inaugura la IX edizione del ‘Festival della Bellezza’ con un incontro sul tema Bibbia e psicoanalisi, che ne approfondirà i punti di contatto e le affinità.

Recalcati, psicoanalista, scrittore e comunicatore, ha dedicato vari volumi ai rapporti tra Bibbia e psicoanalisi, dimostrando che in questa disciplina ci sono evidenti radici bibliche, denotate dalla ripresa di concetti presenti nelle Sacre Scritture.

In particolare nel suo ultimo libro ‘La legge della parola’, Recalcati ha riletto alcuni episodi del Vecchio Testamento analizzando una serie di figure chiave, tra cui quella di Caino, con gli strumenti di Freud e Lacan, facendo incontrare due linguaggi all’apparenza opposti.
Grandi temi, come quelli della legge, dell’amore, dell’odio, della discendenza provengono direttamente dal logos biblico secondo Recalcati. Bibbia e psicoanalisi condividono entrambe la resistenza nei confronti del mito del consumo per il consumo, del profitto, del cinismo, del nichilismo.

I prossimi appuntamenti al Teatro Romano

Dopo Recalcati, il 16 giugno Melania Mazzucco parla di figure femminili nell’arte tra ideali e tabù, con riferimento a opere, tra gli altri, di Caravaggio e Balthus.

Il 17 giugno Tullio Solenghi rende omaggio a Woody Allen con Dio è morto e neanche io mi sento tanto bene, reading teatrale con musica di alcuni brani ironici, divertenti e stralunati tratti dai libri di Allen, passando attraverso sue battute immortali e frasi di culto.

Il 18 giugno Federico Buffa, accompagnato dal pianista Alessandro Nidi, porta sul palco una delle storie più belle di sempre, quella dell’Italia Mundial 82.

Prima nazionale, il 19 giugno, per il concerto di Simone Cristicchi e Amara ‘Torneremo ancora – Concerto mistico per Battiato’, in cui affronta con grazia e rispetto il repertorio mistico del musicista siciliano, facendosi portatore dei messaggi spirituali che hanno reso immortale la sua opera.

Ancora musica il 20 giugno con Morgan e la sua lezione – concerto, accompagnato da una band elettrica di sei elementi, dedicata ai Beatles e al rock immortale degli anni 60.

Il 21 giugno Carlo Lucarelli ci porta invece nelle pieghe di uno dei grandi misteri – o segreti? – della storia italiana, parlandoci degli ultimi giorni di vita di Pier Paolo Pasolini e degli anni più violenti del nostro passato recente, che hanno lasciato molte domande ancora senza risposta.

Biglietti sui circuiti Ticketone e Box Office Verona.

Il ‘Festival della Bellezza 2022’, giunto alla IX edizione, ha come tema ‘Miti e tabù. Personaggi e opere iconiche tra idee e simboli’, con focus sull’Italia tra gli anni 50 e 80 del Novecento.

In programma 35 appuntamenti dal 15 giugno al 22 ottobre in luoghi simbolo della tradizione storico-artistica e siti UNESCO italiani, tra Veneto, Lombardia, Liguria, Toscana, Lazio, Sicilia.

Promotori e Partner

Il Festival della Bellezza si conferma tra le più originali e prestigiose manifestazioni nazionali con eventi inediti connessi tra loro sul tema dell’edizione in luoghi di straordinaria suggestione.

Promosso da Ministero del Turismo, Regione del Veneto e Comune di Verona, è organizzato dall’associazione Idem con l’ideazione e la direzione artistica di Alcide Marchioro, coordinamento generale di Alessandra Zecchini, programmazione editoriale di Marilisa Capuano, relazioni istituzionali di Carlo Renzo Dioguardi e Nicola Pasini.

Ha come Main Partner Cattolica Assicurazioni, Gruppo Generali.

Sostenitore è Fondazione Banca Popolare di Verona, collaborazione di Agsm-Aim.

Main sponsor sono Sparkasse, Das-difesa legale, Newchem, Zanolli, Bulgarini; hospitality partner è il Due Torri Hotel.

Programma del Festival sul sito festivalbellezza.it.

Print Friendly, PDF & Email