Home Territorio Dominio Cesport a Casoria: 11 – 7 ai Muri Antichi

Dominio Cesport a Casoria: 11 – 7 ai Muri Antichi

321
Studio Senese Cesport

Altri tre punti conquistati in chiave salvezza

Riceviamo e pubblichiamo.

Seconda vittoria consecutiva per la Studio Senese Cesport che tra le mura amiche di Casoria (NA) batte la Copral Muri Antichi per 11 – 7 e guadagna altri tre punti nella corsa verso la salvezza: punti, prestazione e fondamentali, non manca nulla nella vittoria di ieri 13 aprile della Cesport che dopo una fase iniziale di sostanziale equilibrio, prende il largo al termine dei primi otto minuti e regola i forti avversari tenendoli a dovuta distanza per tutto il resto della partita.
Ci mettono appena ventisette secondo gli ospiti a sbloccare la partita, primo e unico vantaggio etneo della gara, Saviano pareggia i conti a metà quarto, poi una conclusione di Simonetti beffa il portiere avversario per il 2 – 1 di fine frazione.

Come ad inizio partita, anche in avvio di secondo quarto la Cesport si lascia sorprendere dopo pochi secondi, per poi piazzare un break di tre reti tutte in superiorità numerica con gol di Buonocore, Saviano e Cerchiara; già a metà gara è evidente che i partenopei hanno preparato alla perfezione l’incontro, giocando bene sia con l’uomo in più che con l’uomo in meno, marcando inoltre il centro in maniera esemplare.

Nel terzo quarto in due occasioni la Cesport realizza il massimo vantaggio di quattro reti con Pierpaolo Parrella e Saviano, i Muri Antichi entrambe le volte riescono a rispondere finché Simonetti sulla sirena non decide di pescare l’angolo perfetto dalla lunga distanza tagliando definitivamente le gambe agli avversari; 8 – 4 Cesport ad otto minuti dal termine grazie anche ad uno strepitoso Turiello che oggi prende anche le mosche nonché le conclusioni micidiali dello straniero Gluahic.

Femiano in apertura di ultima frazione realizza il 9-4, poi Gluahic si prende la rivincita personale e buca per due volte Turiello; ci pensa Iodice, con una doppietta, a chiudere definitivamente i conti, ottima anche la prestazione del classe 2001 che torna al gol dopo un lungo digiuno, prima del gol di Gluahic.

Termina 11 – 7 per la Cesport che rafforza il nono posto con quattro punti in più dell’Arechi e sette della coppia composta da Muri Antichi e Crotone, quest’ultimo con una gara in meno.

Complimenti a tutti per la prestazione di oggi, al mister ed ai ragazzi che hanno preparato ed eseguito la partita in modo impeccabile, ed al pubblico che ci ha sostenuti per tutta la gara.

Da segnalare il debutto in prima squadra per Claudio Corcione, classe 2001 e fiore all’occhiello del vivaio gialloblù, che dopo tanta gavetta finalmente entra in acqua vedendo ripagati così i suoi sacrifici, e l’ingresso in acqua per la prima volta a Casoria di Marco Cozzuto, che ancora una volta ha portato fortuna alla Cesport.

Il campionato resterà fermo per una settimana per le feste di Pasqua, poi la Cesport tornerà in acqua sabato 27 aprile a Salerno contro la capolista Rari Nantes Salerno.

2 – 1, 3 – 1, 3 – 2, 3 – 3
Studio Senese Cesport: Turiello, Buonocore 1, Di Costanzo, J. Parrella, Iodice 2, Cerchiara 1, Simonetti 2, Corcione, Saviano 3, Femiano 1, P. Parrella 1, D. D’antonio, Cozzuto. All. Iacovelli.
Copral Muri Antichi: Ruggieri, Carchiolo, Nicolosi, Zovko, Gluhaic 3, E. Aiello 1, Arancio, Belfiore, Leonardi, Paratore, Muscuso 1, Calarco 2, Ardito. All. Puliafito.
Arbitri: Brasiliano e Iacovelli.
Superiorità numeriche: Cesport 6 – 9, Muri Antichi 3 – 7.
Note: usciti per limite di falli Cerchiara (C) nel terzo tempo, Nicolosi (M) nel quarto.

Print Friendly, PDF & Email