Home Territorio Dipendenza affettiva: Angela Pepi dirige il cortometraggio ‘Love 24h’

Dipendenza affettiva: Angela Pepi dirige il cortometraggio ‘Love 24h’

213


Download PDF

Dopo l’esperienza di regia teatrale negli Stati Uniti, l’artista toscana esordisce dietro la macchina da presa con un monologo dedicato al tema della dipendenza affettiva e interpretato dall’attrice Ilaria Marcelli

Riceviamo e pubblichiamo.

Una coppia e un amore malato a legarla. Sono i protagonisti del cortometraggio ‘Love 24h’, esordio dietro la macchina da presa dell’attrice e regista Angela Pepi.

Originaria di Grosseto, dopo gli studi presso il Centro Sperimentale di Cinematografia e diversi ruoli tra cinema, televisione e teatro, l’artista è volata negli Stati Uniti nel 2017.
Lì, insieme all’attrice Ilaria Marcelli, protagonista del corto, ha scritto, diretto e messo in scena a New York ‘L’Orlando in un atto furioso’.

Durante la pandemia Covid-19, la decisione di dirigere assieme a una piccola troupe una piccola opera sul tema della dipendenza affettiva.

Racconta Pepi:

‘Love 24h’ nasce da qualcosa che avevo vissuto. Pian piano ho avvertito l’esigenza di trasformalo in immagini e parole e ho deciso di girarlo, dandogli una cornice.

Voglio raccontare quanto sia doloroso annullarsi per amore. Quanto sia rischioso distruggersi, senza dare fastidio, in silenzio. Scomparire.

Alla direzione della fotografia e al montaggio del cortometraggio ha collaborato il giovane regista lucano Roberto Mazzarelli.

Angela Pepi

Print Friendly, PDF & Email