Home Campania Comune di Napoli de Magistris e Buonanno: chiusura Whirlpool Napoli sconfitta dello Stato

de Magistris e Buonanno: chiusura Whirlpool Napoli sconfitta dello Stato

201
Whirlpool Napoli


Download PDF

‘Proponiamo Fabbrica Bene Comune per risollevare la città’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Dichiarare la chiusura di Whirlpool è dichiarare la sconfitta dello Stato. Un sopruso quello che è accaduto oggi ai lavoratori di Whirlpool Napoli.

Non abbiamo voluto crederci eppure è accaduto, è accaduto che una multinazionale potesse decidere il destino dei nostri lavoratori e del nostro stabilimento, mettendo a rischio la tenuta sociale della città e del paese, oltretutto in pandemia, senza che nessuno potesse farci nulla.

Ebbene, lo troviamo scandaloso. Troviamo scandaloso che non si sia trovata una soluzione ai massimi livelli dello Stato; noi stiamo riflettendo sul valore non solo simbolico dello spegnimento di Whirlpool, ma su una vocazione industriale che non ci rassegniamo a perdere.

E da oggi Fabbrica Bene Comune sarà il punto di riflessione da cui partire. Chi vuole ragioni con noi, magari non sarà facilmente percorribile, ma il valore dello Stato e i diritti diffusi per noi non possono essere calpestati.

Napoli non molla, è meglio che sia chiaro a tutti e soprattutto non molliamo i lavoratori.

È il commento del Sindaco Luigi de Magistris e dell’Assessore al Lavoro Monica Buonanno in merito alla chiusura della sede Whirlpool di via Argine.

Print Friendly, PDF & Email