Home Territorio ‘cuCufestival 2019’, Festival Internazionale dell’Arte di Strada

‘cuCufestival 2019’, Festival Internazionale dell’Arte di Strada

169
Bubble on Circus


Download PDF

La IX edizione dal 29 agosto al 1° settembre a Roana (VI)

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Festival Internazionale dell’Arte di Strada è pronto a tornare nelle frazioni di Roana, in provincia di Vicenza.

Da giovedì 29 agosto a domenica 1° settembre 2019 giocolieri, burattinai, prestigiatori del fuoco, acrobati, comici e molto altro ancora daranno vita alla nona edizione del ‘cuCufestival’, diventato una vera e propria tradizione estiva dell’Altopiano dei Sette Comuni.

Undici straordinari artisti provenienti dall’Italia, dalla Francia, dalla Svizzera, dalla Finlandia e dall’Argentina scenderanno nelle strade e nelle piazze in numerosi spettacoli itineranti che incanteranno ed emozioneranno il pubblico.

La manifestazione, promossa e coordinata dal Comune di Roana, organizzata da Carichi Sospesi con la collaborazione delle Pro Loco comunali e la direzione artistica e tecnica di Carichi Sospesi di Padova, abiterà numerose location: presso il Nuovo Palazzetto a Canove, Piazza Fondi di Treschè Conca, il PalaCiclamino di Cesuna, il campo di schettinaggio di Camporovere, il parco di SelvArt di Mezzaselva e Piazza Santa Giustina di Roana.

La magia inizierà giovedì 29 agosto alle 17:00 con lo spettacolo ‘La Sbirindola’, un duo italiano composta da un giocoliere e un batterista che nello spettacolo ‘Shock’em all’ daranno vita a un cocktail di puro divertimento e delirio. Seguirà l’esibizione ‘Mira’T’ dell’artista francese Jordi Panareda di Circ Pànic, che con la sua grande bilancia compirà un viaggio alla ricerca dei limiti dell’equilibrio, un invito a guardarsi a vicenda senza compiacimento e senza arroganza.

Poi sarà il turno del duo italiano Microband, con il loro irresistibile concerto di musica comica, e dello spettacolo acrobatico Peten degli argentini Cia Mas Til Y Menos Tal: fiducia, fragilità e magnifici trucchi circensi nell’assemblaggio di un palo cinese.

Ma il circo è capace di raccontare anche storie: in ‘Mic Circ Fratilor’ il duo Samovar ci mostra le disavventure di due fratelli circensi un po’ romeni e un po’ italiani; la compagnia svizzera E1NZ con Le Bistro ci porta in un vecchio ristorante che ha avuto tempi migliori dove un cameriere è alle prese con una cliente capricciosa, il tutto con un sottofondo swing; i finlandesi Wise Fools in ‘Trashpeze’ ci fanno incontrare tre personaggi bloccati in una grande discarica, abbandonati come tutto quello che è indesiderato.

Nell’ultima giornata del festival, domenica 1° settembre, spazio all’elegante installazione di danza ‘La filatrice dei sogni’ di Parola Bianca, alla performance musicale Fata Foglia e le melodie del bosco di Erika Fumagalli, allo spettacolo di danza verticale tra gli alberi Arbol, in cui la compagnia francese Cuerpo Libre si adatta al bosco scelto come scenografia, e allo spettacolo di bolle di sapone tutto italiano ‘Il soffio magico’ di Bubble on Circus.

Programma completo ‘cuCufestival 2019’

29 agosto 2019
Canove – Piazza S. Marco
17:00 La Sbrindola
17:45 Jordi Panareda – Circ Pànic
18:30 Microband

30 agosto 2019
Treschè Conca – Piazza Fondi
17:00 Cia Mas Til Y Menos Tal
17:45 Microband
18:30 La Sbrindola

31 agosto 2019
Camporovere – Campo di schettinaggio, via XIX Maggio
11:00 Cia Mas Til Y Menos Tal
11:45 Samovar
Cesuna – PalaCiclamino
17:00 Samovar
17:45 E1NZ
18:30 Wise Fools

1° settembre 2019
Mezzaselva – Parco di SelvArt
11:00 Parola Bianca
11:30 Fata Foglia
12:00 Arbol
Roana – Piazza Santa Giustina
17:00 Bubble on Circus
17:45 E1NZ
18:30 Bubble on Circus

 

Print Friendly, PDF & Email