Home Territorio Costiera Amalfitana: bus turistici in stato di agitazione

Costiera Amalfitana: bus turistici in stato di agitazione

250
Confesercenti, Assoturismo e Federnoleggio


Download PDF

Schiavo: ‘Sacrificato il turismo. Centinaia le cancellazioni’

Riceviamo e pubblichiamo.

Gravissimi disagi per gli operatori del settore turismo in costiera amalfitana, in particolare per il comparto bus turistici.

Stamani, infatti, è arrivata a sorpresa la decisione della Provincia di Salerno, presa su sollecitazione del Comune di Amalfi, di interdire il transito della strada provinciale per Agerola a tutti i bus turistici, di qualsiasi dimensione.

Senza alcun preavviso, dunque, agli operatori alla guida di mezzi da 10, 16 o 19 posti è impedito da oggi di raggiungere Positano attraverso l’unica via alternativa possibile alla SS 163 ‘Amalfitana’, a sua volta chiusa per caduta massi.

Il Presidente di Confesercenti Napoli e Campania e Vicepresidente Nazionale con delega al Mezzogiorno, Vincenzo Schiavo, afferma:

Si parla e si riparla di turismo ma poi alla prima occasione non si esita a sacrificarlo.

Centinaia di prenotazioni saltate e molti operatori costretti a cancellare i tour già venduti: questi sono gli effetti di una decisione che riteniamo sbagliata.

Comprendiamo l’emergenza, ma chiudere senza confrontarsi con gli operatori è tanto semplice quanto dannoso.

I disagi causati andranno a penalizzare non solo residenti e operatori ma anche quei turisti che magari hanno prenotato il viaggio ‘da sogno’ e che, probabilmente, non riusciranno più tornare in Campania.

Gennaro Lametta, coordinatore Assoturismo/Confesercenti Campania, commenta:

Non possiamo essere trattati così. Le autorità dovrebbero liberare la SS 163 dalle auto parcheggiate ovunque invece di paralizzare il turismo.

Bisogna assolutamente ripristinare immediatamente il doppio senso di circolazione su tutta la SS 163 ‘Amalfitana’ per i bus superiori ai 6,30 metri e almeno fino a 8 metri.

Federnoleggio ha annunciato lo stato di agitazione che riguarderà anche tutte le altre verticali di categoria legate ad Assoturismo/Confesercenti.

Print Friendly, PDF & Email