Home Territorio Convegno su nuove frontiere nel trattamento del cancro del colon-retto

Convegno su nuove frontiere nel trattamento del cancro del colon-retto

188
'Lo stato dell’arte e le nuove frontiere nel cancro colo-rettale: dallo screening alla chirurgia'


Download PDF

Il 25 ottobre al Centro Congressi ‘San Luca’ di Battipaglia (SA)

Riceviamo e pubblichiamo.

Venerdì 25 ottobre presso il Centro Congressi ‘San Luca’ di Battipaglia (SA) si terrà un interessante Convegno Scientifico dal titolo ‘Lo stato dell’arte e le nuove frontiere nel cancro colo-rettale: dallo screening alla chirurgia’.

Il Convegno – promosso dalla Società Napoletana di Chirurgia con il patrocinio dell’ASL di Salerno, dell’Ordine dei Medici della Provincia di Salerno e dell’Associazione Campana Giovani Chirurghi – sarà presieduto dal dott. Francesco La Rocca, Segretario Generale della Società Napoletana di Chirurgia e Direttore della Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale dell’Ospedale ‘Santa Maria della Speranza’ di Battipaglia.

La scelta del tema nasce dall’analisi dei dati epidemiologici del cancro colo-rettale in Italia che sono assolutamente allarmanti: è la seconda neoplasia maligna sia per incidenza, oltre 50.000 nuovi casi/anno, che per causa di morte, circa 19.000 decessi/anno, nonostante ci sia un trend in aumento della sopravvivenza globale a 5 anni che attualmente supera il 60%.

Da ciò si evince l’importanza dei programmi di screening perché la precocità della diagnosi continua ad essere elemento cruciale nella prognosi, anche in considerazione di un preoccupante e drastico abbassamento dell’età media dei pazienti affetti da tale neoplasia.

Altro tema cruciale che sarà oggetto di approfondimento è la centralizzazione dei pazienti e la standardizzazione dei trattamenti che sono oggetto di un recente Decreto Regionale in cui è stata istituita la Rete Oncologica Campana che individua i Centri Oncologici di Riferimento con cui le Aziende Sanitarie Locali dovranno interagire al fine di offrire al paziente oncologico un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale omogeneo frutto del lavoro dei Gruppi Oncologici Multidisciplinari.

Si tratta di una svolta epocale per la nostra Sanità Regionale che merita senza dubbio la massima attenzione anche perché il fine ultimo, oltre la standardizzazione dei trattamenti e il miglioramento degli outcome, è la drastica riduzione della migrazione sanitaria che continua ad affliggere la nostra Regione.

Le sessioni approfondiranno l’impiego delle nuove tecnologie e le nuove strategie chirurgiche da mettere in campo sia nella chirurgia elettiva che nelle urgenze oncologiche determinate dalle complicanze e dagli stadi avanzati di malattia.

Parallelamente al Convegno si terrà un Corso di aggiornamento sulla ‘Gestione infermieristica del paziente chirurgico critico’ promosso dall’Associazione Infermieri di Camera Operatoria – Sezione Campania – e presieduto da Sergio Forlenza e Nina Martinangelo, coordinatori infermieristici del Complesso Operatorio e della Chirurgia Generale del presidio ospedaliero battipagliese.

Print Friendly, PDF & Email