Home Territorio Consorzio NIP di Maniago (PN) rinegozia mutui e risparmia 1 mln

Consorzio NIP di Maniago (PN) rinegozia mutui e risparmia 1 mln

163
NIP di Maniago (PN)

La Regione Friuli – Venezia Giulia ha già iniziato il reinvestimento dei fondi in diversi progetti a favore del Territorio

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Consorzio NIP di Maniago (PN), al termine di un processo di rinegoziazione durato circa 13 mesi, ha ridotto di 1 milione di euro il costo dell’ammortamento dei mutui regionali a proprio beneficio.

Il denaro pubblico risparmiato sarà reimmesso dalla Regione Friuli Venezia Giulia nel sistema economico del consorzio industriale. Parte dei fondi è già stata erogata al NIP, permettendo la progettazione di diverse attività migliorative per le imprese, le infrastrutture ed i lavoratori del territorio.

Il Consorzio ha, infatti, lo scopo di promuovere lo sviluppo favorendo il sorgere di nuove iniziative industriali e le condizioni necessarie per la nascita e la crescita di attività produttive e di servizi.

Sulla base della legge regionale 24 del 2016, il Consorzio ha potuto attivarsi con le banche titolari dei mutui Consortili per la rinegoziazione dei tassi di interesse concordati in precedenza. Sul tavolo sono finiti 37 diversi piani di ammortamento per diversi milioni di euro.

La trattativa è iniziata appena la legge lo ha reso possibile, ha portato ad un risparmio totale di ben €1.072.473,77, con alcuni tassi di interesse che sono che addirittura stati dimezzati.

Apprezzabile, in particolare, l’apertura dimostrata da Crédit Agricole FriulAdria, istituto di riferimento del territorio, che ha subito accolto favorevolmente la richiesta di rimodulare i mutui in essere resa possibile dalle nuove normative.

Commenta il Presidente Stefano Dametto:

Il Consorzio NIP beneficia di contributi pubblici, che gestisce, con la dovuta attenzione e maniacale oculatezza e questo è un aspetto che dobbiamo ricordare e che teniamo ad enfatizzare in ogni nostra singola attività.

Per dare un servizio migliore al territorio e alle istituzioni, abbiamo intrapreso quanto prima possibile il processo di rinegoziazione dei mutui.

Questo è un segnale molto forte che abbiamo voluto dare non solo alla nostra Regione, ma a tutto il territorio. Il giusto impiego di denaro pubblico è un dovere e ci auguriamo di poter essere da esempio nella speranza che quanti più enti seguano le nostre orme.

La Regione ha deliberato, almeno per il prossimo triennio, di impegnare a favore del Consorzio e quindi del territorio i risparmi generati dalla rinegoziazione dei mutui.

Con questi contributi il NIP ha intrapreso attività quali la sistemazione di marciapiedi, strade e piste ciclabili, prevedendo il rifacimento di cordoli e tratti di asfalto, l’adeguamento delle carpenterie metalliche del depuratore a servizio delle Zona Industriale di Meduno e il rifacimento del tetto del potabilizzatore del “Fous” che fornisce le acque potabili alle aziende della Zona Industriale di Maniago, alla piscina comunale e alle scuole superiori “Torricelli”, oltre che ad alcune utenze civili attraverso il gestore unico LTA.

NIP Stefano Dametto

Print Friendly, PDF & Email