Home Territorio Carlo Buccirosso ne ‘Il divorzio dei Compromessi Sposi’

Carlo Buccirosso ne ‘Il divorzio dei Compromessi Sposi’

1679


Download PDF

In scena con un originale riadattamento del capolavoro di Manzoni

Il divorzio dei Compromessi Sposi, il nuovo spettacolo di e con Carlo Buccirosso, liberamente tratto dal romanzo di Manzoni, prosegue la sua tournée dopo il debutto del 9 dicembre. Tante le tappe previste, soprattutto in Campania, che permetteranno al pubblico di gustare questa piacevolissima pièce.  

Storia ironica, intelligente, divertente, di quelle che solo un grande artista è in grado di portare in scena.

Una rivisitazione in chiave moderna del celeberrimo testo di Manzoni. Emigrazione, usura, crisi economica: temi fin troppo attuali trattati sempre in modo garbato e sottile in pieno stile Buccirosso.

Protagonista indiscusso è Don Rodrigo, interpretato da Buccirosso, strozzino campano trasferitosi sulle rive del lago di Como, con i novelli ‘Bravi’, per dare nuovo slancio alla sua ‘attività’. Anche il suo ‘lavoro’, infatti, risente di una concorrenza molto forte. Si incapriccia di Lucia Mondella, futura sposa di Renzo Tramaglino, ma in qualche modo è legato ad entrambi. I due innamorati appartengono a modeste famiglie contadine indebitatesi e appunto ‘compromesse‘ con il cravattaro. L’intento del don è “sperimentare, loro malgrado, il primo caso di “separazione prematrimoniale, non consensuale, a tasso di interesse fisso”!

L’intreccio, gradevolissimo, si sviluppa con una fedeltà solo parziale al testo originale. I vari personaggi, da Perpetua ad Agnese, da Don Rodrigo a don Abbondio, dai Bravi all’Innominato, sono rappresentati in chiave satiro-farsesca e caratterizzati da un linguaggio musicale. Canzoni famose, opportunamente rimodulate e riambientate in atmosfere e melodie seicentesche, rimandano alla classica struttura dell’operetta musicale.

Il ricorso a diversi accenti italiani rende i dialoghi ancor più avvincenti: si alternano infatti toscano, bergamasco, calabrese, napoletano, emiliano, siculo. Il cast molto ricco, composto anche da valenti ballerini, contribuisce a rendere la scenografia molto suggestiva.

Tradizione e innovazione ne ‘Il divorzio dei Compromessi Sposi’ si completano a vicenda. Il divertimento è assicurato.

Ad affiancare sul palco Carlo Buccirosso, gli ottimi Rosalia Porcaro, Gino Monteleone, Nunzia Schiano, Antonio Pennarella, Peppe Miale, Claudiafederica Petrella, Giordano Bassetti, Giuseppe Ansaldi.

Ensemble Alessandra Calamassi, Elvira Zingone, Alessia Cutigni, Alessia Di Maio, Sergio Cunto, Mauro De Palma, Matteo Tugnoli, Giancarlo Grosso.

Musiche Diego Perris, luci Francesco Adinolfi, coreografie Rita Pivano, scene Gilda Cerullo, costumi Maria Pennacchio, direzione musicale Gabriella De Carlo, aiuto regia Martina Parisi, foto Gilda Valenza, parrucche Anna Maria Sorrentino, produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro.

I prossimi appuntamenti con ‘Il divorzio dei Compromessi Sposi’:

14 gennaio al Teatro Massimo di Benevento.
15, 16 e 17 al gennaio Teatro Comunale di Caserta.
19 gennaio al Teatro La Provvidenza Vallo della Lucania (SA).
20 gennaio al Teatro Eduardo De Filippo di Agropoli (SA).
21 gennaio al Teatro Eduardo De Filippo di Arzano (NA).
22, 23 e 24 al gennaio Teatro Di Costanzo – Mattiello di Pompei (NA).
26 e 27 gennaio Teatro Del Fuoco di Foggia.
28 gennaio al Cinema Teatro Modernissimo di Telese (BN)
29 gennaio al Teatro Comunale di Lacedonia (AV).
30 gennaio all’Auditorium Tommasiello di Teano (CE).
31 gennaio al Teatro Cicolella di Orta Nova (FG)
19 e 20 marzo al Teatro delle Arti di Salerno.
27 e 28 marzo al Teatro Comunale Carlo Gesualdo di Avellino.
Dal 13 al 24 aprile al Teatro Diana di Napoli.

Foto di copertina di Gilda Valenza.

Print Friendly, PDF & Email