Home Territorio ‘Ba… ba… baciami piccina… and more’ alla Palazzina Liberty

‘Ba… ba… baciami piccina… and more’ alla Palazzina Liberty

399
'Ba… ba… baciami piccina… and more'


Download PDF

In concerto il 1° settembre a Venafro (IS)

Riceviamo e pubblichiamo.

Domenica 1° settembre, ore 21:00, presso la Palazzina Liberty di Venafro (IS), nell’ambito della rassegna ‘Musica itinerante’ – agosto – settembre 2019, direzione artistica Andreina Di Girolamo, si terrà il concerto ‘Ba… ba… baciami piccina… and more’, Le canzoni dello swing italiano, Daniela Terreri, voce, Antonello Capuano, chitarra, Oreste Sbarra, batteria.

Programma

Ba ba baciami piccina
In cerca di te – Via con me
Camminando sotto la pioggia – Mille lire al mese
Ti parlerò d’amor
Carina
Donna
Canto anche se sono stonato
Conosci mia cugina – Ho un sassolino – Canto quel motivetto
Silenzioso slow
Maramao – Il pinguino innamorato – Pippo non lo sa
Tutti i santi lunedì
Blue Moon – Un bacio a mezzanotte
Guarda che luna – Spaghetti a Detroit
Quando mi dici così
Quando quando
Mambo italiano
Tu vuo fa l’americano

‘Ba… ba… baciami piccina… and more’
Solo da una passione comune e da un amore sconfinato per un genere musicale di nicchia, ma ancora saldamente radicato nella cultura popolare italiana, può nascere un felice incontro artistico.
Daniela Terreri, cantante, attrice di teatro e del piccolo schermo, Antonello Capuano, chitarrista, arrangiatore e membro del Sultanato dello swing, e Oreste Sbarra, batteria, portano in scena uno spettacolo che rievoca le mille suggestioni dello swing italiano. Quelle che un tempo venivano diffuse dal friccichio delle radio a valvole, nei locali fumosi o nei piccoli teatri di provincia.

E così attraverso note, aneddoti e racconti, il pubblico viene condotto in un viaggio senza respiro che, partendo dagli anni ’30 ed arrivando agli anni ’80, tocca le tappe miliari della canzone jazzata italiana. Tornano in scena, tutti insieme, i celebri temi di Natalino Otto e Alberto Rabagliati, i padri dello swing italiano, i motivi spensierati del Trio Lescano e del Quartetto Cetra, le suadenti melodie delle riviste composte da Gorni Kramer e Armando Trovajoli, gli intramontabili successi dei crooner Fred Buscaglione, Nicola Arigliano, Bruno Martino e Fred Bongusto e le hit cantautorali di Lelio Luttazzi, Renato Carosone, Paolo Conte e Sergio Caputo.

Ingresso gratuito.

Print Friendly, PDF & Email