Home Rubriche La Finestra Secreta Architetture in cammino

Architetture in cammino

261
Architetture in cammino di Vincenzo Cacace


Download PDF

Olio su tela, cm.60×40

È una forma complessa che mi sforzo di immaginare… d’altronde ogni vera Evoluzione serve la funzione alla quale è chiamata dall’Esistenza… forme utili a tale processo si fondono accorpandosi in Una.
Ed è quindi un’immagine più articolata e complessa quella che vedo procedere in infiniti percorsi, strade impervie o pianeggianti… deserte… o nei deserti, nelle sabbie… figlie, molecole non più coese della pietra, erosa, triturata, ridotta in polvere finissima dal “mortaio” degli elementi o ancora peggio dalle mortali invenzioni umane che sempre ne accelerano quel
processo… nei sentieri disseminati di frammenti… relitti di naufragi…

Civiltà scomparse… “divorate” dalla “fame” che sempre tormenta il sopravvento egemonico dei vincitori di turno… fame… feroce desiderio d’immagine utile a paludare ogni nuovo Imperio con una “nobilitate” d’obbligo.

È lì… nel cammino parallelo ad una profana “brutezza” che cammina “nascostamente” l’Architettura del Giusto che mira al Perfetto… con un proprio armonico equilibrio di geometrie ed umane polarità, non “opposte” come vuole purtroppo un presuntuoso ed infantile linguaggio che in ogni tempo impera… bensì “congiunte” nel Fare, completanti nell’Essere, armoniose nell’Esistere!

Cammina silenziosa e discreta, l’Architettura dell’Idea e non dell’ideologismo… nell’Equilibrio del “mai realizzato”… è quella “rivoluzione” che rivolta i piani tecnicistici e disumani di ogni velleitario paradigma… per riconsegnare nelle mani dell’Uomo… artefice operoso la sua Vera Misura… le sue costruzioni… templi aperti a mille culti, dimore filosofali, splendide Agorà pullulanti di vita… orientate da “quel silente cammino” … sotto un tetto di Stelle.

Print Friendly, PDF & Email
Vincenzo Cacace

Autore Vincenzo Cacace

Vincenzo Cacace, diplomato all'Istituto d'Arte di Torre del Greco (NA) e all'Accademia di Belle Arti di Napoli, è stato allievo di Bresciani, Brancaccio, Barisani, ricevendo giudizi positivi ed apprezzamenti anche dal Maestro Aligi Sassu. Partecipa alla vita artistica italiana dal 1964, esponendo in innumerevoli mostre e collettive in Italia e all'estero, insieme a Giorgio De Chirico, Renato Guttuso, Ugo Attardi, e vincendo numerosi premi nazionali ed internazionali. Da segnalare esposizioni di libellule LTD San Matteo - California (USA), cinquanta artisti Surrealisti e Visionari, Anges Exquis - Etre Ange Etrange - Surrealism magic realist in Francia, Germania e Italia.