Home Emilia Romagna Bologna ‘Anna Fischer – Dückelmann – Primo Studio’ a Camere d’Aria

‘Anna Fischer – Dückelmann – Primo Studio’ a Camere d’Aria

253
Anna Fischer Dückelmann Primo Studio

In scena il 30 marzo a Bologna

Riceviamo e pubblichiamo.

Sabato 30 marzo alle ore 20:00 Sara Brugnolo e Nicola Bruschi portano in scena a Camere d’Aria, in via Guelfa 40/4, a Bologna, la performance ‘Anna Fischer  -Dückelmann – Primo Studio’, suggestiva e coinvolgente metamorfosi ispirata alla storia di una delle prime donne laureate in medicina nel XIX secolo.

Terzo appuntamento della rassegna ‘È sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo’, lo spettacolo sarà seguito da un confronto aperto con il pubblico.

Prosegue a Camere d’Aria in via Guelfa 40/4, zona Massarenti, la rassegna di spettacoli di arti performative ‘È sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo’ che ha selezionato, tra le oltre 30 proposte ricevute da tutta Italia e non solo, 5 progetti di residenza teatrale finalizzati alla messa in scena di testi originali e preferibilmente inediti di autori contemporanei.

È il terzo anno consecutivo che l’Officina polivalente delle Arti e dei Mestieri di Bologna propone un cartellone di spettacoli di ricerca, non convenzionali, liberamente ispirati al titolo scelto per la rassegna, che in questa edizione richiama alla mente la condizione di un corpo alla ricerca di stabilità in una situazione di disequilibrio, asimmetria, caos…

Sabato 30 marzo 2019 alle ore 20:00 l’attrice Sara Brugnolo e lo scenografo Nicola Bruschi presenteranno ‘Anna Fischer – Dückelmann – Primo Studio’: suggestiva azione drammaturgica ispirata alla vita di una delle prime donne ad aver intrapreso gli studi di medicina, che si sviluppa a partire da un sogno e prende progressivamente forma, trasformandosi, assieme al pubblico.

Verso la fine degli anni ottanta del XIX secolo, Anna Fischer -Dückelmann decise di dedicarsi allo studio della medicina. Per questo nel 1889 si trasferì a Zurigo con i suoi tre figli, laureandosi nel 1896.

Durante tutta la sua carriera dimostrò sempre grande interesse verso la questione femminile dal punto di vista della salute psico-fisica e sociale.

Scrisse un libro di mille pagine ‘La donna medico di casa’ che divenne un bestseller, pubblicato in milioni di copie e tradotto in ben 13 lingue.

Per la prima volta veniva offerta alle donne una conoscenza di base della naturopatia e dell’educazione sessuale, promuovendone una sorta di emancipazione.

Al termine dello spettacolo gli artisti coinvolgeranno i partecipanti in una conversazione libera e aperta sullo sviluppo drammaturgico e performativo del progetto.

La rassegna ha ricevuto il patrocinio del Quartiere San Donato – San Vitale del Comune di Bologna e vede come media-partner NEU Radio.

L’ingresso è ad offerta libera e consapevole.

Per informazioni:
339-6171306
cameredariainfo@gmail.com
www.facebook.com/events/ 2183228531771389/

Camere d’Aria
Officina polivalente delle arti e dei mestieri di Bologna dal 2014  via Guelfa 40/4, angolo via delle Ruote
40138 Bologna
autobus linea 14, fermata Giambologna

Camere d’Aria, Officina polivalente delle arti e dei mestieri di Bologna dal 2014

Associazione Culturale Oltre…

Print Friendly, PDF & Email