Home Territorio Andrea Greco: l’artista che dipinge la musica

Andrea Greco: l’artista che dipinge la musica

236
'Le Muse' - Andrea Greco


Download PDF

Il pittore comasco, seguito in Italia da Mario Giusti, presenta il suo ciclo pittorico ‘Le Muse’ liberamente ispirato da alcuni dei brani che hanno fatto la storia della musica

Riceviamo e pubblichiamo.

Comasco, classe 1978, Andrea Greco inizia a dipingere giovanissimo ma è nel 2009, dopo aver partecipato ad alcune mostre nazionali e internazionali, che le sue opere cominciano a farsi notare dal pubblico più attento e dalla critica.
Nel 2012 un suo quadro della collezione Karma esposto nella vetrina della Galleria Zamenhof di Milano attira l’attenzione di Mario Giusti, che da quel momento diventa il suo gallerista.

Andrea Greco ha all’attivo quasi 400 opere di varie dimensioni, suddivise in cicli pittorici: ‘Polaroid’, 2009, ‘Karma’, 2011, ‘Anche i fiori piangono’, 2012, e ‘Aggregazioni’, 2013. Ama lavorare su una serie di opere per volta: continua a dipingere lo stesso ciclo finché non risulta per lui concluso e una volta terminato non torna mai indietro.

Ogni periodo è a sé e risponde a profonde esigenze artistiche strettamente legate al momento e alle esperienze vissute in quel determinato periodo.
Nel 2017 conosce il compositore e musicista Ludovico Einaudi: l’incontro ha un grande impatto sull’artista e sarà il seme da cui nascerà l’ultimo ciclo pittorico, al quale Andrea Greco sta tuttora lavorando, ‘Le Muse’.

La serie vede come prima e assoluta protagonista la musica e sviluppa un dialogo aperto tra note e pennello: tra suono e silenzio da una parte e gesto e colore dall’altra. L’artista, lasciandosi liberamente ispirare dall’ascolto di brani molto diversi tra loro – dalle opere sinfoniche quali il ‘Don Giovanni’ di Mozart, alla musica pop con ‘Bohemian Rhapsody’ dei Queen – lavora direttamente sullo spartito musicale, dipingendo le sensazioni che la melodia gli trasmette di volta in volta.

Tutte le opere sono tecniche miste e vedono l’utilizzo di materiali quali acrilici, olio, smalti, vernici, caffè, pennarelli, bitume su carta pentagramma, tele di cotone, stoffe. Anche la tavolozza è ampia: tutti i colori utilizzati, dai toni più caldi a quelli più freddi, sono utilizzati e mixati con grande maestria.

Biografia

Andrea Greco è un artista comasco, classe 1978. “Nipote” d’arte, il nonno era pittore e scultore, inizia a dipingere giovanissimo e intorno al 2009 le sue opere attirano l’interesse degli addetti ai lavori. La sua prima mostra all’interno della Galleria Conceptual di Milano risale all’inverno del 2012.

Con le sue opere ha girato tutta Italia mentre all’estero ha esposto a Berlino, all’Accademia di Belle Arti dell’Università di Lubiana e ad ‘Art from Europe’, una mostra tenutasi alla Sca Project Gallery di Los Angeles, patrocinata dall’Istituto Italiano di Cultura.
Ha all’attivo quasi 400 opere di varie dimensioni.
In Italia viene trattato dalla galleria HQ – Mario Giusti Headquarter di Milano e OpenArtelier. Ha un coefficiente di 2,5.

Print Friendly, PDF & Email