Home Territorio Estero Al via Art Cities Exchange, la Borsa Italiana delle Città d’Arte 2021

Al via Art Cities Exchange, la Borsa Italiana delle Città d’Arte 2021

432
Art Cities Exchange 2021


Download PDF

Buyer internazionali accolti dall’Assessore regionale al turismo Valentina Corrado

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

L’Assessore al Turismo della Regione Lazio, Valentina Corrado, ha accolto ieri, 18 novembre, i buyer internazionali che parteciperanno alla XXIII Art Cities Exchange, la borsa turistica italiana dedicata alle Grandi Città d’Arte.
Sono 70 i buyer provenienti da Paesi europei ed extraeuropei come Stati Uniti, Russia e Cina, arrivati nel Lazio per prendere parte all’Art Cities Exchange che avrà luogo all’Hotel Crowne Plaza St. Peter a Roma fino al 21 novembre.

Un momento unico in cui i buyer, interessati principalmente a settori quali Leisure, Luxury, Incentive, Mice, e i Seller parteciperanno a oltre 3000 incontri B2B d’affari.

Durante i giorni di permanenza previsto un post tour per presentare le eccellenze turistiche del Lazio, in particolare delle zone di Latina e Frosinone, una vetrina promozionale singolare nonché ottima occasione di commercializzazione dei prodotti turistici.

Promossa dall’Assessorato al turismo della Regione Lazio, la serata inaugurale è stata organizzata in luogo unico dal punto di vista artistico e storico, Villa d’Este a Tivoli. Gli ospiti hanno potuto ammirare, grazie a una visita guidata, le ricchezze e le bellezze del complesso riconosciuto patrimonio dell’UNESCO.

Ha dichiarato Valentina Corrado, Assessore al Turismo, Enti locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa:

Abbiamo deciso di accogliere i buyers europei ed extraeuropei arrivati nella nostra Regione in una splendida e unica cornice rinascimentale, icona del patrimonio storico, culturale e artistico che il nostro territorio offre, villa d’Este a Tivoli.

Roma ha un forte potere attrattivo determinato dalla sua eccezionalità, ma l’intero territorio del Lazio vanta un patrimonio materiale e immateriale unico che dà la possibilità di rispondere alle esigenze del mercato turistico.

Accompagneremo i buyer nel viaggio di scoperta del nostro territorio lasciando loro esperienze che possano poi promuovere nei loro Paesi.

Riconosciamo il valore di alcuni comparti che sul mercato internazionale risultano strategici: quello del turismo del lusso, ad esempio, è un segmento sul quale stiamo puntando perché certi di vantare numerosi asset d’attrazione, e ancora stiamo incentivando la Meeting Industry con azioni mirate di sostegno così come stiamo puntando al turismo enogastronomico ed esperienziale.

Durante la serata inaugurale abbiamo voluto sottolineare quanto grazie all’impegno messo in campo dalla nostra Regione, con un alto numero di somministrazioni vaccinali, il Lazio è una destinazione sicura. Grazie ad ACE, in questi giorni, sarà facilitato l’incontro tra domanda e offerta, i buyers avranno la possibilità di incontrare direttamente i nostri operatori che risponderanno a richieste e necessità e illustreranno quanto abbiamo da offrire.

Nell’ottica di una linea programmatica capace di rendere il nostro territorio più attrattivo e competitivo, coinvolgiamo i soggetti che operano nel settore e li rendiamo parte attiva del nostro sistema promozionale turistico.

Print Friendly, PDF & Email