Home Rubriche Tra Materia e Spirito Agrimony: il nascondimento – Floriterapia di Edward Bach

Agrimony: il nascondimento – Floriterapia di Edward Bach

326
Agrimonia


Download PDF

Nascondi ciò che sono e aiutami a trovare la maschera più adatta alle mie intenzioni.
William Shakespeare

Oggi vi parlo del primo rimedio della floriterapia di Edward Bach: Agrimony.
Per la posologia e le indicazioni sulla preparazione dei rimedi, vi rimando al mio articolo precedente.

Scheda botanica
L’Agrimonia Eupatoria è una pianta officinale spontanea conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà medicinali. Depurativa e quindi utile per la salute del fegato.

È una pianta erbacea perenne della famiglia delle Rosaceae diffusa nel Sud-Est asiatico, nel Nord e Sud America e in Europa. In Italia la troviamo lungo le siepi di boschi e in zone montane soleggiate, non tollera i terreni acidi e le zone ombrose, è alta dai 30 ai 130 cm.

La conformazione di questa pianta richiamò, negli studi del dr. E. Bach, una similitudine con alcune caratteristiche psicologiche appartenenti a determinate “tipologie” di persone.
La pianta ama la luce e rifugge dall’ombra. Così il tipo Agrimony, vorrebbe che tutto fosse luminoso, che nulla potesse turbare il ritmo della vita; evita le situazioni “ombrose” e di calarsi nel proprio sé, perché è soprattutto della sua ombra che ha timore.

Allora vive in superficie, fingendo con sé e con gli altri di essere una persona realizzata, sempre dissacrante, afferma che tutto proceda bene nella sua vita. È l’amico che sai che da poco ha avuto un serio problema familiare, lavorativo o sentimentale, che, quando gli chiedi come sta, risponde con un sorriso: “benissimo!”

Tipologia Agrimony
Agrimony è il rimedio per tutti quelli che tendono a nascondersi dietro una falsa allegria per occultare a se stessi e agli altri il proprio tormento interiore.
Il tipo Agrimony è convinto che per essere accettato dagli altri deve sempre mediare ed essere “accomodante”. Se ha problemi non lascia trasparire nulla, sul suo volto è sempre presente il sorriso, anche se i suoi occhi parlano di sofferenza interiore. Sa ascoltare e aiutare gli altri, ama stare in compagnia, spesso fa abuso di alcool o di altre sostanze; è l’amico ricercato da tutti, sa essere di ottima compagnia.

In realtà, il tipo Agrimony, soffre di insonnia, di agitazione notturna, si alza di notte per mangiare è iperattivo, cerca di fuggire dalla sua “ombra” interiore.
Lo stato ‘Agrimony’ colpisce anche i bambini che chiedono costantemente approvazione dagli adulti. Spesso soffrono di onicofagia, si grattano, si tormentano le ciocche dei capelli; possono avere problemi di enuresi notturna.
Hanno una dipendenza verso la figura materna, cercando di accontentarla a scapito dei suoi reali desideri. Da adulti cercano di diventare ottimi conciliatori in caso di lite. Non manifestano i loro reali pensieri e le loro idee.
E così, tra le continue tensioni tra “ciò che vorrebbe” e “quello che deve fare per non perdere la considerazione altrui”, il proprio “Io” si sente soffocare.

Il rimedio Agrimony, che Bach ci ha lasciato in eredità, ha come principio equilibratore quello di aiutare a trovare pace interiore, facendo emergere la causa del proprio malessere e suggerire che bisogna imparare ad accettarsi, a manifestare le proprie opinioni senza aver paura di non essere accettati.
Agrimony agisce su dolori, infiammazioni, pruriti e ogni sintomo che sia legato alla componente del “tormentarsi”.

Agrimony, nella versione positiva, è una persona allegra, con spiccate doti diplomatiche e facilità di adattamento alle situazioni. Sa che è importante mostrarsi per come si è, senza maschere, senza finzioni. La sua forza è far pace con se stesso, traendo così il giusto equilibrio per poter essere parte attiva nel suo mondo relazionale.

Print Friendly, PDF & Email
Maria Filomena Cirillo

Autore Maria Filomena Cirillo

Maria Filomena Cirillo, nata a San Paolo del Brasile, vive in provincia di Napoli, dopo aver abitato per anni sul lago di Como. Il suo cammino spirituale è caratterizzato dalla ricerca continua dell'essenza di ciò che si è, attraverso lo studio della filosofia vedantica, le discipline orientali di meditazione e l'incontro con i Maestri che hanno "iniziato" il suo percorso. Tra Materia e Spirito. Master Reiki, Consulente PNF, tecniche meditative e studi di discipline orientali. Conduttrice di training autogeno e studi di autostima e ricerca interiore. Aromaterapista ed esperta di massaggio aromaterapico.