Home Territorio Affermazione della Compagnia Liberi Teatranti di Cupra Marittima

Affermazione della Compagnia Liberi Teatranti di Cupra Marittima

1305


Download PDF

Doppio prestigioso riconoscimento per gli attori della Compagnia

I due attori della Compagnia Liberi Teatranti di Cupra Marittima trionfano nella Rassegna Teatrale Anna Bonacci alla Corte del Castello di Falconara Marittima grazie alle loro interpretazioni in “Perché non me lo avete detto prima?” 

Ennesimo successo della Compagnia Liberi Teatranti di Cupra Marittima che con “Perché non me lo avete detto prima?” ottengono il premio Miglior Attore non protagonista e il premio Miglior Attrice Protagonista.

I Liberi Teatranti continuano a fare incetta di premi, con un’altra strepitosa doppietta alla Rassegna Regionale dedicata alla commediografa Anna Bonacci, svoltasi presso la Corte del Castello di Falconara.

La Rassegna che si è svolta dal 9 luglio al 21 agosto ha visto come protagoniste, oltre ai Liberi Teatranti di Cupra Marittima, diverse compagnie regionali e non quali: Teatro Accademia di Pesaro, Laboratorio Teatrale in Metamorfosi di Ancona, Compagnia dei Teatranti di Bisceglie (BT).

Salvo Lo Presti e Carla Civardi hanno convinto la giuria con una prova scenica di rilievo che è valsa loro il premio come miglior attore non protagonista e migliore attrice protagonista nella commedia “Perché non me lo avete detto prima?”, spettacolo che li vede entrambi anche in veste di registi.

Marisa Trionfante sottolinea:

Come presidente della Compagnia non posso che essere felice di questi premi. Sia Salvo che Carla sono due punti di forza del nostro gruppo e il fatto che anche la giuria se ne sia resa conto mi inorgoglisce. Ci tengo, però, a sottolineare come questi due riconoscimenti siano merito del lavoro e dell’impegno di tutto il cast che con la sua unione e la sua forza riesce a far spiccare le doti artistiche di ognuno. Grazie quindi anche a Lucio Spina, Giuseppe Mazza, Walter Galotto.

Un plauso quindi a Salvo Lo Presti che, come si legge nella motivazione:

Per essere riuscito a caratterizzare in modo originale il personaggio di Don Felice con un ritmo ben sostenuto.

E a Carla Civardi:

Per aver interpretato con naturalezza il personaggio brillante di Donna Carlotta, attraverso modalità espressive e comunicative di notevole efficacia riuscendo ad entrare in empatia col pubblico.

Lo-Presti-Civardi

Print Friendly, PDF & Email

Autore Giuseppina Iuliano

Giuseppina Iuliano, giornalista pubblicista, laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli 'Federico II', esperta di relazioni pubbliche, marketing e comunicazione sociale.