Home Territorio 132esima edizione del Carnevale di Capua

132esima edizione del Carnevale di Capua

1006
Carnevale di Capua


Download PDF

Dall’8 al 13 febbraio sfilate e cortei in maschera, musica, satira e tradizione per uno degli eventi più antichi d’Italia

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Torna lo storico Carnevale di Capua (CE) che, con 131 edizioni all’attivo, è uno dei più antichi e dei più prestigiosi d’Italia. Da domani 8 febbraio e fino a martedì 13 febbraio, grande divertimento e spazio alla tradizione con le famose sfilate di Capua, la satira ed i gruppi umoristici, carri allegorici, spettacoli in maschera, visite guidate e tanta musica.
Un programma ricchissimo, quello della 132esima edizione, promossa dall’Amministrazione Comunale di Capua e che rientra nell’ambito delle attività finanziate dal POC Campania 2014/2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” della Regione Campania.

Il Carnevale di Capua è una importante occasione di promozione del territorio, oltre che un evento di grande rilievo dal punto di vista culturale, capace di rafforzare l’identità della comunità e di tramandare tradizioni secolari caratterizzanti il patrimonio antropologico della città di Capua facendo del suo Carnevale, uno tra i più suggestivi d’Italia.

Tema ispiratore dell’edizione 2018 del Carnevale di Capua è il numero 8. Numero dell’infinito, l’8 è ricorrente dalla data in cui cade il giovedì grasso, 8 febbraio, fino all’auspicio che il Carnevale possa ripetersi all’infinito. Il numero 8 sarà presente nel corso della rassegna di quest’anno poiché lo si potrà usare per mascherarsi o per ricordare annate importanti: dai moti del 1848 alle manifestazioni studentesche del 1968, anni di grandi cambiamenti che possono ispirare maschere o rievocazioni di epoche ed atmosfere.

A dare il benvenuto al Carnevale 2018 ci penseranno i più piccoli che sono i veri protagonisti della festa più leggera dell’anno.

Domani 8 febbraio, con inizio alle 11:00, sfilata lungo il Corso Appio della Scuola dell’Infanzia di Fuori Porta Roma e di Rione Carlo Santagata.
Dalle 16:00 presso il piazzale della Ferrovia raduno delle maschere e dei gruppi.
A seguire la partenza del Corteo di Re Carnevale con la partecipazione di The Woodstock People, gruppi mascherati e bande musicali.

Alle 18:00, in Piazza dei Giudici, la cerimonia di consegna delle chiavi della città a Re Carnevale e a seguire lo spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco.
Alle 18:30 in Piazza dei Giudici inizierà lo spettacolo “Ottodanzante: la giostra che danza” a cura della Scuola di Danza New Body Dance.
A partire dalle ore 20:00 in Piazza dei Giudici lo spettacolo di AnimaNia Band.

Ricca anche la giornata di sabato 10 febbraio: dalle ore 10:00, in Piazza Duomo, tour guidati ai luoghi di interesse della città a cura dell’Info Point Capua Sacra e del Touring Club di Capua.
Alle 18:00 presso l’Aula Consiliare, ci sarà la rappresentazione di satira “Le cicuzze” di Camillo Ferrara. Dalle ore 20:00, in Piazza dei Giudici, musica con il Dj set Adriano Imbriano from Discoservice e con il Vocalist Tony Devil.

Si continua domenica 11 febbraio dalle 10:00 con raduno in piazza Duomo, tour guidati ai luoghi di interesse della città a cura dell’Info Point “Capua Sacra” e del Touring Club di Capua. Alle 10:00, presso il Museo Campano, si svolgerà il workshop dal titolo “Il carnevale di Capua: patrimonio culturale da valorizzare”.

Interverranno Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta, Eduardo Centore, Sindaco di Capua, Francesco Di Rienzo, Direttore del Museo Campano di Capua, Pompeo Pelagalli e Anna Solari Venosta Garofano, relatori del workshop. Modera Carlo Crispino, Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Capua.
Per l’occasione l’artista Annamaria Ferrara esporrà le sue Maschere.

Dalle 10:30, nel centro storico, L’8 Volante: la Magia del Carnevale con spettacoli itineranti, musica ed arte di strada con trampolieri, mangiafuochi, O’ Pazzariello, bolle giganti. Alle 10:30 l’esibizione delle Scuole di Danza New Body Dance e Free Time Club.

Dalle 15:00 in Largo Santa Caterina raduno delle maschere e partenza del Corteo di Re Carnevale con la partecipazione di The Woodstock People e di altri gruppi mascherati e bande musicali.
Alle 17:30 in Piazza dei Giudici l’arrivo del Re Carnevale e la lettura del proclama dal balcone del Palazzo del Governatore.
A seguire spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro Dell’Orco.

Dalle 18:30, in Piazza dei Giudici, Ottodanzante: la giostra che danza a cura della scuola di danza New Body Dance. Dalle ore 20:00 in Piazza dei Giudici musica con ‘Un figlio di nome Liga’, cover band Ligabue, e Sharona Groove Machine.

Gran finale per martedì 13 febbraio, Martedì grasso.
Dalle 16:00, in Via Napoli, il raduno delle maschere e dei gruppi e partenza del Corteo di Re Carnevale con la partecipazione di The Woodstock People e di altri gruppi mascherati e bande musicali.
Alle 18:00 in Piazza dei Giudici Il Testamento di Re Carnevale con lo spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro Dell’Orco.
Alle 19:00 in Piazza dei Giudici lo spettacolo Infinitamente Danza a cura della Scuola di Danza Arabesque.

Alle ore 20:00 in Piazza dei Giudici l’Annuncio dell’Agonia di Re Carnevale, spettacolo di satira a cura della Compagnia Teatrale La Mansarda Teatro Dell’Orco.
A seguire, in Piazza dei Giudici, musica e divertimento con il Dj Set Adriano Imbriano from Discoservice.
Alle 23:30 in Largo Porta Napoli il Corteo Funebre di Carnevale.
Alle ore 24:00, al Ponte Vecchio Romano, Fuoco alle Torri, spettacolo di fuochi d’artificio ed addio al Re Carnevale. Gli spettacoli saranno condotti da Erennio De Vita.

Per informazioni:
347-9904955 – info@ilcarnevaledicapua.itwww.ilcarnevaledicapua.it

Carnevale di Capua

Print Friendly, PDF & Email