Home Territorio 100 anni di Surrealismo al Consolato Francese di Napoli

100 anni di Surrealismo al Consolato Francese di Napoli

272
immagine surrealista


Download PDF

Appuntamento all’istituto Le Grenoble, tra letture, canzoni e classe aperta

Riceviamo e pubblichiamo.

Sono passati 100 anni (1924 – 2024) da quando André Breton presentò in Francia il suo primo manifesto del Surrealismo, sancendo la nascita ufficiale.
ICRA Project/Accademia di Mimodramma, unica istituzione del genere in Italia, in accordo con il Consolato di Francia a Napoli celebrerà la ricorrenza il 26 giugno alle ore 18:30 alla Sala Dumas presso l’Istituto francese Le Grenoble in via F. Crispi a Napoli.

La serata sarà varata dal saluto della console di Francia a Napoli e direttrice dell’Istituto il Grenoble dott.ssa Lise Moutoumalaya; subito dopo ci sarà la Lectio magistralis del drammaturgo e filosofo Gianni Garrera su Sogno e creatività; seguirà, inoltre, la classe aperta intitolata ‘Dinamo ritmi!’ con figure, azioni, esercizi e tecniche di Mime Corporel a cura di Michele Monetta, che guiderà 35 allievi attori; coniugate e tessute alle fitte azioni mimico – gestuali ci saranno letture sceniche, monologhi, musiche e canzoni francesi da A. Artaud, R. Queneau, G. Auric, E. Satie nell’interpretazione di Lina Salvatore e del M° Lorenzo Marino alla chitarra.

Tra i tanti dinamici movimenti delle avanguardie storiche del primo Novecento, il Surrealismo – partendo dalle basi relative alla psichiatria nelle teorie di Sigmud Freud – ha avuto lunga vita attraversando gran parte del XX secolo nelle arti figurative e poi in vari linguaggi artistici quali cinema, musica, teatro, poesia.

A proposito del teatro lo sviluppo e la nascita in Francia del Mimo Corporeo ad opera di artisti come Etienne Decroux e J. Louis Barrault sarà fortemente legato all’esperienza surrealista nei temi e nelle forme.

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Info e prenotazioni: Istituto francese Le Grenoble

Print Friendly, PDF & Email